Rassegna stampa

 
Si è concluso lo scorso 16 novembre il modulo "Matematica Ricreattiva" del PON 10.2.2A-FSEPON-CL-2017-171 "La scuola palestra di apprendimento" che ha visto la partecipazione di 22 alunni della Scuola secondaria di 1° grado Don Milani sala di Catanzaro appartenenti alle classi terze. Sono stati svolti 10 incontri di tre ore ciascuno che hanno affrontato diverse tematiche nel campo della Matematica. Sono stati scelti argomenti e attività che potessero essere affrontati da tutti senza alcuna difficoltà tenendo conto il diverso livello di conoscenze e competenze degli alunni.
Ampio spazio è stato dato alla didattica laboratoriale e al collegamento con le tecnologie informatiche e multimediali, trasponendo in termini matematici osservazioni, esperimenti, problemi.
In via preliminare è stato creato un ambiente cloud (Google Drive) in modo che gia nel corso del primo incontro, gli allievi potessero utilizzare Test, Giochi matematici, Problem Solving e simulazioni. Questa piattaforma informatica ha quindi rappresentato uno spazio operativo di condivisione dove poter caricare i lavori svolti.
Per lo sviluppo operativo in termini matematici delle attività laboratoriali svolte si è frequentemente utilizzata l'aula d'informatica dell'Istituto con la possibilità che ciascun alunno potesse usufruire di una postazione.
Le attività proposte si sono articolate tra giochi riguardanti il raccordo tra matematica e realtà. Di particolare rilevanza sono state le due attività completamente interattive riguardanti il PROBLEM SOLVING e le simulazioni delle PROVE INVALSI che i i ragazzi hanno trovato interessante per il fatto che l'esercitazione è avvenuta direttamente sui rispettivi siti istituzionali.
E' da segnalare il miglioramento delle competenze informatiche con il Personal Computer risultate carenti ad inizio corso, infatti gli allievi hanno dimostrato di essere "nativi digitali" ma con unica propensione verso il touch, tipico di cellulari e tablet. Si sono migliorate, quindi, sia la dimestichezza con mouse, tastiera e monitor sia la conoscenza di ambienti software nuovi come il cloud di Google Drive e non ultimo il sistema operativo (Windows 10).
Dagli esiti dei test, dei giochi matematici, dalle simulazioni e delle varie prove online effettuate si è potuta riconoscere la ricaduta positiva sulla crescita formativa degli allievi. Elementi di valutazione non secondari sono stati la costanza, l'entusiasmo mostrato ed il gradimento che hanno accresciuto il livello socio-pedagogico e didattico degli alunni.

L'esperto PON Prof. Carmine Iannibelli

Il FRANCESE “ PRÊT-À-PORTER “ ALLA DON MILANI

Giorno 5 novembre 2018, presso il Liceo Pedagogico “Fermi” di Catanzaro, in occasione della consegna dei diplomi Delf-Dalf della sessione di maggio 2018, due dei diciassette alunni delle classi terze dello scorso anno che hanno ottenuto la Certificazione DELF Scolaire A2, Pugliese Cristiana e Panaro Raffaele, sono stati premiati alla presenza dell’Assessore alla Cultura, prof.ssa Concetta Carrozza, e della Presidente dell’Alliance Française di Catanzaro, prof.ssa Fernanda Tassone, per gli eccellenti risultati conseguiti.
Con grande soddisfazione, si comunica che per la Scuola Secondaria di Primo Grado del nostro Istituto, è ormai consuetudine organizzare ogni anno il corso di preparazione agli esami DELF. Si tratta di un corso di potenziamento, tenuto dalla prof.ssa Paola Pugliese, destinato agli alunni delle classi terze che intendono approfondire la loro conoscenza della lingua francese e aspirano ad ottenere il Diplôme d’Études en Langue Française di livello A2, una certificazione ufficiale della lingua francese, senza limiti di validità e riconosciuta a livello internazionale. Si tratta di una certificazione organizzata in diplomi indipendenti, di difficoltà progressiva, che corrispondono ai livelli del Quadro Comune di Riferimento per le lingue del Consiglio d’Europa QCERL (A1, A2, B1, B2), rilasciata in circa 173 paesi dal Ministero Francese dell’Educazione Nazionale e promossa in Italia dal Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca (MIUR).
Un’esperienza altamente formativa, che oltre ad arricchire il curriculum vitae dei nostri alunni, a detta degli stessi protagonisti che hanno frequentato le lezioni con grande entusiasmo ed impegno, si è rivelata un’importante esperienza per la crescita della propria persona. Gli alunni imparano ad
utilizzare la lingua in contesti quotidiani reali mettendo alla prova le proprie competenze e riuscendo
ad esprimersi con padronanza e ad interagire con persone madrelingua.
Avendo a cuore la formazione dei “suoi “ futuri cittadini del mondo, anche quest’anno, il nostro Istituto continua a promuovere con grande impegno e disponibilità da parte del dirigente , prof. Angelo Gagliardi, e dei docenti, tutti i mezzi e gli strumenti in grado di facilitare lo sviluppo di quei valori indispensabili ai protagonisti della società del domani, quali tolleranza, solidarietà, accettazione del diverso, valori insiti nello studio delle lingue straniere.
E proprio nell’ottica della continuità, al fine di promuovere un primo approccio con la seconda lingua comunitaria, oggetto di studio nella Scuola Secondaria di Primo Grado, quest’anno, il nostro istituto propone anche un progetto di lingua francese in orario extracurriculare per gli alunni delle classi quinte della scuola primaria.
Un doveroso ringraziamento va al nostro Dirigente Scolastico che ha da subito sostenuto e condiviso la politica educativa e formativa adottata da anni, certo che la mission della scuola non sia esclusivamente la trasmissione dei saperi ma la costruzione della persona nella sua interezza.

 

 

Pagina 3 di 3

pubblicitalegale

amministrazione trasparente

registroonline

didattica infanzia

logo questionario dad

logo-questionario

ASSICURAZIONE

iscrizioni

no bullismo e cyberbullismo

DELF

cambridge

logo-facebook

eipass

Inizio pagina