pon 14 20

PATTO EDUCATIVO DI CORRESPONSABILITA'

SI PUBBLICA, IN ALLEGATO, PATTO EDUCATIVO DI CORRESPONSABILITA'

CHIUSURA DELLE SCUOLE DEL 08.10.2019

Per completare  verifiche successive alla scossa sismica della mattinata odierna, il sindaco di Catanzaro ha disposto l'Ordinanza di chiusura delle Scuole di ogni ordine e grado della città per la giornata di domani 08.10.2019.http://www.comunecatanzaro.it/terremoto-anche-martedi-8-ottobre-scuole-chiuse/

ORDINANZA CHIUSURA SCUOLE SITO COMUNE DI CATANZARO

Circolare n. 18 Fornitura semigratuita Libri di Testo Scuola Secondaria I grado a.s. 2019/2020

Si pubblicano in allegato Circ. n° 18 - Fornitura semigratuita libri di testo Scuola Secondaria di 1° grado a.s. 2019/20; bando comune di Catanzaro , modello di domanda, delega e avviso preinformativo

IC Don Milani - Catanzaro | Sito web ufficiale

Iniziativa "Il poliziotto un amico in più"

SCUOLA E UNIVERSITA' / Alimentazione e stile di vita: incontro con gli alunni di Samà

Nell'ambito dell'iniziativa 'Il poliziotto un amico in più'

Sabato 14 Febbraio 2015 - 17:2

 foto1

La Polizia di Stato, in collaborazione con il ministero dell’istruzione,dell’Universita’ e della Ricerca e l’Unicef, nell’ambito del progetto di educazione alla legalità dal titolo”Il poliziotto, un amico in più”, ha indetto per l’anno scolastico 2014/2015 un concorso rivolto agli alunni delle scuole di ogni ordine e grado.

“ Il nostro Istituto - ha dichiarato la Dirigente scolastica prof.ssa Susanna Mustari - ha accolto sin da subito l’importante iniziativa sul tema della nutrizione e sugli stili di vita, pensando alla ricaduta sulla salute dei nostri bambini e dei nostri ragazzi”. Sottotitolo scelto per il progetto: “Cresciamo bene se mangiamo correttamente” Su questo tema il dott. Vincenzo Capilupi in scienze dell’alimentazione ad indirizzo dietetico, la psicologa dell’Ufficio minore della questura Dott.ssa Veruska Pingitore, il Commissario Capo Gianluigi Crusco e il medico Capo della Polizia di stato Dott. Renato Guzzo, hanno incontrato - giorno 12 febbraio - gli alunni della Scuola Primaria di Samà, spiegando loro che le attuali conoscenze scientifiche concordano sul fatto che esiste uno stretto legame tra una corretta alimentazione e uno stile di vita sano, sia dal punto di vista fisico che mentale. E’ molto importante educare i bambini sin dalla tenera età ad una corretta alimentazione. La famiglia e la scuola possono e devono svolgere un ruolo educativo anche in questo contesto. Il bambino che impara a nutrirsi in modo variato ed equilibrato saprà mantenere questa capacità anche da adulto, a tutto vantaggio del suo stato di salute.

Hanno preso parte all’incontro tutte le classi della Scuola Primaria di Samà, i cui alunni hanno gradito molto l’iniziativa e con grande entusiasmo hanno interagito con gli esperti intervenuti, ponendo domande e curiosità in relazione ai temi trattati.

Progetto "Otto chi@vi per crescere"

SCUOLA E UNIVERSITA' / Al Don Milani il Progetto scuole 'Otto chi@vi per crescere'

Micro-seminario di restituzione delle attività progettuali relative alle Misure di accompagnamento per l’attuazione delle Indicazioni Nazionali per il Curricolo

Martedì 03 Febbraio 2015 - 12:29

Anche l’I.C. “Don Milani- Sala” di Catanzaro ha partecipato con il Progetto in rete “Otto chi@vi per crescere” al Micro-seminario di restituzione delle attività progettuali relative alle Misure di accompagnamento per l’attuazione delle Indicazioni Nazionali per il Curricolo, promosso dall’USR per la Calabria -Ufficio III in collaborazione con lo Staff Regionale per le Indicazioni Nazionali, svoltosi il 22 gennaio scorso presso l’ITC “Grimaldi-Pacioli di Catanzaro Lido. Presenti in sala altre quattro Istituzioni scolastiche, (l’I.C. “Sant’Eufemia-Lamezia” con la D.S.F. Coltellaro, l’I.C. “Rosmini” di Crotone con la D.S. I. Sisca, l’I.C. Papanice (KR) con il D.S. F.Rizzuti e l’I.C. Cassano-Sibari-Cassano allo Ionio con il D.S. R. Rizzo,) tutte egualmente impegnate nel 2014 in attività di formazione/ricerca e sperimentazione. In prima linea, le sei scuole in rete aderenti al Progetto “Otto chiavi per crescere” espletato dal Don Milani-Sala di Catanzaro: la Dirigente della scuola capo-fila I.C.“Don Milani-Sala” Prof.ssa Susanna Mustari e l’insegnante referente del progetto Rosa Maria Franzè, la Dirigente dell’I.C. di Taverna C. Fichera e la docente referente V.Fratto, le Dirigenti Scolastiche Murrone dell’I.C. “Pascoli-Aldisio”e G. Macrillò dell’I.C. “Patari-Rodari” di Catanzaro con le rispettive docenti referenti G. Voci e C. Fotino e ancora la dirigente Carrozza dell’I.C. Casalinuovo rappresentata dall’insegnante referente M.R.Condorelli e la dirigente Bianco dell’ I.I.S “Petrucci-Ferraris- Maresca”, nuova scuola partner della rete con la referente di progetto prof. M. Vitaliano. Ad aprire i lavori il Direttore Generale USR per Calabria Dottor Diego Bouchè, il quale ha posto l’attenzione sulla necessità di “contaminare” il territorio con le esperienze realizzate dalle 14 scuole finanziate lo scorso anno. “Esperienze intese non solo come testimonianza dell’attività svolta, ha aggiunto la Dirigente dell’Uff. III USR Calabria Angela Riggio, ma, prioritariamente, come costruzione e condivisione di percorsi didattici ripetibili.” Sono seguiti i saluti della D.S. dell’ITC Dott.ssa M. Levato e gli interventi introduttivi di alcuni membri dello Staff Regionale per le Indicazioni Nazionali: la D.S. E. Garritani e il D.S. L. Benincasa. Si è passato spazio, subito dopo, alle relazioni delle singole scuole sulle attività progettuali espletate. Per l’I.C. Don Milani-Sala, dopo una breve presentazione della D.S. S.Mustari, con cui si è sottolineata l’importanza della capitalizzazione delle buone pratiche, ha relazionato la referente R. M. Franzè, che, dopo aver ampiamente illustrato finalità, obiettivi, tempi e percorsi metodologici condivisi con le altre scuole della rete, ha reso noto, con il contributo di un video realizzato dall’insegnante M.T. Schiavello, un chiaro esempio di attività di micro-sperimentazione realizzata in una delle classi coinvolte nel progetto “Otto chi@vi per crescere”. Ha concluso i lavori lo Staff Regionale per le Indicazioni Nazionali nelle persone del D.S. G. Caroleo e della D.S. M.A. Crea, la quale ha voluto chiudere il seminario con una frase di Don Lorenzo Milani: “ Il maestro deve essere, per quanto può, profeta, scrutare i segni dei tempi, indovinare negli occhi dei ragazzi le cose belle che essi vedranno chiare domani e che noi vediamo solo in confuso.” A tutti i partecipanti è stato conferito un attestato di partecipazione.

Allegati:
Scarica questo file (articolo gazzetta sud.pdf)articolo gazzetta sud.pdf[ ]9318 Kb

iscrizioni a.s. 2015/2016

modalità iscrizioni a.s.2015/2016

Mercatini di Natale

SCUOLA E UNIVERSITA' / Istituto Don Milani, insegnanti e genitori insieme per i Mercatini Natalizi

Ogni classe ha allestito il proprio banchetto nel corridoio della scuola, creando un divertente percorso, attraverso cui le famiglie hanno potuto ammirare ed acquistare i vari lavoretti. 

Lunedì 22 Dicembre 2014 - 16:51
CatanzaroInforma.it: Istituto Don Milani, insegnanti e genitori insieme per i Mercatini NataliziCatanzaroInforma.it: Istituto Don Milani, insegnanti e genitori insieme per i Mercatini Natalizi
“Riscoprire la magia del Natale confezionando qualche grazioso     lavoretto assieme al proprio bimbo!” Questo deve esser stato il pensiero che ha mosso il dirigente scolastico dell’I.C. Don Milani-Sala, Susanna Mustari, quando ha deciso di promuovere ed organizzare l’iniziativa dei Mercatini natalizi.  Un gesto gentile che può offrire ad  ogni genitore una scusa per giocare con i propri bambini e riscoprire la fantasia a volte sopita nella routine quotidiana. Le creazioni, piccoli oggetti fatti a mano dalle mamme, dai papà e magari anche dalle mani laboriose ed esperte di  nonne e nonni degli alunni, sono stati esposti sui banchetti di Natale nei vari plessi dell’Istituto, che a turno sono rimasti aperti alla vendita per una settimana.
Tutto pronto per il 16 dicembre, quando dalle 15,30 alle 18,00, è stato inaugurato quello  della Scuola Primaria di Sala-Campagnella. Ogni classe ha allestito il proprio banchetto nel corridoio della scuola, creando un divertente percorso, attraverso cui le famiglie hanno potuto ammirare ed acquistare i vari lavoretti. 
Insegnanti e genitori hanno contribuito attivamente portando sulle bancarelle manufatti di tutti i tipi, confezionati ad arte, realizzati con maestria ed amore e ….. si sa ……le cose fatte col cuore sono quelle che riescono meglio. Hanno usato svariate tecniche di lavorazione: dall’uncinetto ai ferri e al ricamo, dai cestini di vimini ai panierini in cotone inamidati, dai graziosi angioletti alle palline e piatti realizzati col decoupage e ancora pitture, cornici, scatoline e addobbi natalizi di ogni specie. Anche il Dirigente, accompagnata dalla Referente di Plesso, insegnante Rosa Maria Franzè e dal corpo docente, ha avuto il piacere di osservare le creazioni e la loro originalità nell'esposizione. Il proventi della raccolta saranno devoluti al finanziamento ed acquisto di materiali e strumenti didattici, che di volta in volta si renderanno necessari, al fine di fronteggiare la crisi, che con la sua falce negli ultimi tempi non ha certo risparmiato la scuola; una piccola quota sarà destinata in beneficenza. 
L’obiettivo educativo di questo progetto, hanno dichiarato le  insegnanti del plesso tutte egualmente ed entusiasticamente impegnate nell’iniziativa, è stato quello di associare alla tradizione del Natale la riflessione concreta sul valore del dono, inteso come impegno di ciascuno ad aiutare gli altri e il contributo  richiesto alle famiglie ha avuto il preciso intento di  invitarle a guidare i bambini nel dare un significato meno materialistico alla festività natalizia. Come da attese, l'iniziativa ha riscosso molto successo con l'affluenza di una moltitudine di persone che ha apprezzato l’esito del lavoro svolto. Un grazie speciale alle famiglie e agli insegnanti Bubba Anna, Ceravolo Loredana, De Nardo Anna, De Munda A.Maria, Ferragina Francesca, Fiorentino Antonia, Morrone Marina, Perri Antonella, Raspa Angela, Rotundo Graziella, Russo Letizia, Surace Antonella, Tavella Maria, Veneziani M.Immacolata, Vetere Anna che hanno fatto in modo che questa giornata si svolgesse in un clima di gioia ed entusiasmo.

I Mercatini natalizi all' I.C. Don Milani-Sala

SCUOLA E UNIVERSITA' / I mercatini di Natale dei bambini dell'Istituto Don Milani Sala

Ieri l'iniziativa alla scuola primaria 

Venerdì 19 Dicembre 2014 - 19:3
CatanzaroInforma.it: I mercatini di Natale dei bambini dell'Istituto Don Milani Sala CatanzaroInforma.it: I mercatini di Natale dei bambini dell'Istituto Don Milani Sala

In occasione delle festività di fine anno, - si legge in una nota -  l’Istituto Comprensivo “Don Milani-Sala”si impegna in un’iniziativa benefica con la preparazione e la vendita di manufatti prodotti dai bambini, allestendo i Mercatini di Natale per un’intera settimana, in un trionfo di suoni e colori.

L’obiettivo del progetto è far crescere il senso di solidarietà attraverso l’attività concreta e dare un significato non consumistico alla festività natalizia. Giovedì 18 dicembre il mercatino si è svolto nella Scuola Primaria- plesso di Samà, dove anche quest’anno i genitori si sono resi disponibili a partecipare all’attivazione di un laboratorio artigianale per la lavorazione dell’argilla e i bambini di tutte le classi hanno realizzato splendidi manufatti con l’aiuto di alcuni genitori esperti e sotto la guida attenta delle docenti. Gli alunni, divertendosi molto, hanno imparato a lavorare l’argilla nelle varie fasi, sperimentando in prima persona la creatività e la bellezza del lavoro artigianale. “La collaborazione tra docenti e genitori – come sottolinea la responsabile di Plesso Ins. Concetta Passafaro -è stata ancora una volta il risultato del clima positivo e sereno che si respira nella nostra scuola. Anche i bambini della Scuola dell’Infanzia hanno partecipato all’iniziativa e con le loro maestre e i genitori hanno realizzato numerosi oggetti per il mercatino, usando materiali e tecniche di lavorazione diversi. Ogni plesso dell’Istituto ha provveduto all’ allestimento del proprio mercatino coinvolgendo le famiglie degli alunni e puntando sui valori delle tradizioni locali. Un grande apprezzamento va a tutti i nonni che hanno offerto alla scuola il proprio tempo e l’ esperienza di un vissuto ricco di amore e di dedizione alla famiglia.

Un ringraziamento di cuore va al Dirigente Scolastico Prof.ssa Susanna Mustari, la quale ha fortemente voluto che l’Istituto si impegnasse in un’iniziativa volta non solo al reperimento di risorse aggiuntive per le numerose esigenze della scuola, ma anche ad offrire un contributo fattivo ai bambini meno fortunati, investendo sulla fantasia, sull’immaginazione e la creatività degli stessi alunni.

Conclusione Progetto Scuola Aperta

SCUOLA E UNIVERSITA' / Si è concluso nei giorni scorsi il Progetto Scuola Aperta

Nei plessi della Scuola Primaria Sala-Campagnella e Samà dell’Istituto Comprensivo “Don Milani-Sala”

Sabato 06 Dicembre 2014 - 9:36

Si è concluso nei giorni scorsi nei plessi della Scuola Primaria Sala-Campagnella e Samà dell’Istituto Comprensivo “Don Milani-Sala”, il Progetto “Scuola Aperta: un percorso di integrazione e recupero delle competenze di base concepito per contrastare processi di dispersione e abbandono scolastico e  affrontare situazioni di disagio sul piano della socializzazione e dell’apprendimento.

Il progetto è stato destinato a due piccoli gruppi di alunni dei plessi, frequentantiprevalentemente le classi seconda e terza, al preciso scopo di  effettuare interventi precoci su difficoltà di apprendimento particolarmente vistose ed  è stato espletato in orario pomeridiano dalle insegnanti degli ambiti linguistico – espressivo e logico matematico Franzè Rosa Maria, Perri Antonella, Pileggi Elisa, Giroldini Mariangela e Pagliaro Rosa, che con la loro professionalità sono riuscite a creare un ambiente di apprendimento particolarmente stimolante e motivante per un Curricolo di progetto inclusivo fondato sulle competenze chiave per il Life long learning e le Life Skills. Un percorso fortemente qualificante anche sul piano dell’innovazione tecnologica e didattica per  il largo  impiego di lavagne interattive multimediali, di  software adeguati all’apprendimento analogico della matematica e della lingua madre e per l’esteso utilizzo dei laboratori informatici.

Partnership del progetto sono state le Associazioni Onlus: Città Solidale  (Educatori professionali) e, Ra.Gi  (Gestione attività Teatro e Ceramica), che con gli alunni dei piccoli gruppi hanno realizzato attività teatrali coordinate e attività creative e manipolatorie negli Atelier della  scuola, dotati di forni semi-professionali, per la lavorazione artistica dell’argilla; e Calabria Etica, già operante nell’I.C. Don Milani in un percorso di sostegno al  ruolo genitoriale con un esperto psicologo del settore, impegnata questa volta al conseguimento dell’obiettivo strategico di coinvolgere le famiglie alla partecipazione nelle iniziative progettate con un ruolo attivo e responsabile insieme ai loro figli.

Il piccolo gruppo del Laboratorio teatrale per la manifestazione finale ha portato in scena una simpatica commedia “La guerra dei colori”, che i bambini hanno rappresentato alla presenza dei genitori e del dirigente scolastico dell’Istituto Don Milani Prof.ssa Susanna Mustari, la quale ha espresso grande apprezzamento per l’impegno profuso dalle insegnanti referenti del progetto e per la risposta positiva delle famiglie all’iniziativa proposta.

Uscita anticipata per gli alunni della S.S.I° - Lunedì 24 Novembre 2014 -

Si informano le famiglie degli alunni della Scuola Secondaria di Primo Grado che, Lunedì 24 c.m., le attività termineranno alle ore 11,00 per interruzione del servizio idrico.

                                                                                                            F.to il Dirigente Scolastico

                                                                                                          Prof.ssa Susanna MUSTARI

Pagina 56 di 57

Inizio pagina

Questo sito utilizza cookie di tipo tecnico, per cui le informazioni raccolte non saranno utilizzate per finalità commerciali nè comunicate a terze parti. Per approfondimenti visualizza la nostra cookie policy

Nascondi questo messaggio
Cookie Policy